Pomeriggio Di Pizza In Chianti


Due contadini con 2 polli, 3 pagnotte e 6 monete lucchesi affittano dalla chiesa un ettaro di Vigneti nel 1090…  Questa è la storia della nascita di Dievole. Forse non è molto diversa da altre storie nella stessa epoca, ma il bello è che Dievole raccontandola, ci mostra la semplicità alla base di un’azienda agricola importante, ma con i piedi ben piantati per terra. E che terra! Il meraviglioso Chianti.

Gli incontrai qualche mese fa a Le Strade Della Mozzarella e di colpo mi innamorai del Rosato Le Due Arbie – 100% Sangiovese, da allora mi presi l'anima la loro storia. 
Le belle storie vanno raccontate
Il luogo inizialmente si chiamava Dieulele, che in latino significa Divole e vede, la congiunzione di due parole italiane "Dio vuole".
Per me, cristiana convinta, il "Sia fatta la sua volontà" è mantra. Lo pensavo anche mentre due giorni fa, andando a Dievole, Ci siamo persi sulle colline toscane. Fra vigneti, olivetti e cipressi, i miei occhi erano colmi di tanta bellezza. 
Siamo arrivati in ritardo alla presentazione, del libro La Buona Pizza, di Tania Mauri, Luciana Squadrilli e Alessandra Farinelli. Comunque in perfetto orario per l'aperitivo. 
Il sole tramontava, mentre dall’antico forno a legna uscivano le pizze di Matteo Tambini e Davide Fiorentini di O’FioreMio, tutto accompagnato dai prodotti del Caseificio Il CasolareBirra del Borgo, i Sapori di Corbara e logico, olio e vino di Dievole.
Guardavo meravigliata, quei pizzaioli lavorando in un forno da cui saranno uscite pagnotte per secoli!
La gastronomia  è un assieme di soluzioni che gli antichi hanno trovato per risolvere i problemi della propria alimentazione e un forno antico è per me quasi sacro. Altare del grano che muore, per diventare il pane che ci nutre.
Il sole era già tramontato quando sono tornata a Firenze, sapendo di essere stata in un luogo, in cui i concetti soggettivi come gusto, purezza e autenticità, sono più che costruzioni sociali, ma l’essenza dei prodotti.

Che cosa penso del libro?
Ancora lo sto sfogliando. Vi aggiornerò nei prossimi post.

Dievole è nel Chianti, fra Castellina e Radda in Chianti a 85 mk da Firenze e 20 km da Siena.

Mary Valeriano

1 commento:

  1. Wowww, carinissima giornata e buonissima la pizza ^^
    Alice P.

    RispondiElimina

Tu cosa ne pensi?