MANTENIMENTO DEL LIEVITO MADRE

Mary Valeriano

8 commenti:

  1. ciao io vorrei un chiarimento, sto seguendo la tua ricetta per fare il lievito madre e ho seguito anche il video dove spieghi come mantenere il lievito una volta pronto, volevo chiederti: se devo fare la pizza per esempio o qualsiasi altra cosa, ho bisogno del lievito madre, quando prendo la dose che mi serve devo rinfrescare il resto per rabboccare quello che ho tolto? altrimenti prima o poi mi finisce no?

    RispondiElimina
  2. Ciao.
    Quando avrai ottenuto il lievito madre, sappi che la pizza viene molto bene, ma i primi pani potrebbero non essere bellissimi. Una volta ottenuto, al lievito servono circa venti giorni per esprimersi al suo meglio, perciò non farti demoralizzare dalle prime panificazioni.
    Dovresti rinfrescare il lievito prima di usarlo, prendere la parte che ti serve e conservare il restante per le volte successive, in modo che non finisca, ma ti possa durare per anni.

    RispondiElimina
  3. ciao, ho ottenuto il lievito madre (liquido) seguendo la ricetta di Mary su youtube. Vorrei capire bene ora come fare per fare ad es. la pizza (se ho capito bene per il pane è megli aspettare ancora un po' che maturi). Ne ho ca. 480 gr. quanti ne servono per la pizza, e quanti vanno tenuti da parte per mantenerla e fare il rinfresco? grazie mille ciao, alex

    RispondiElimina
  4. @alex Per la pizza ho nel mio canale "maryvaleri" il video PIZZA e anche un video chiamato PANE. Fra l'altro consiglio sempre di acquistare un buon libro di ricette. Uno che ho anche io e tutti che lo prendono sono soddisfatti è "La Pasta Madre" di Antonella Scialdone.
    Buona panificazione.

    RispondiElimina
  5. grazie mille Mary! infatti penso proprio che mi comprerò questo libro, ma parla della pasta madre liquida?
    e si guarderò meglio i tuoi tutorials su youtube, complimenti sei bravissima e si vede con quanta passione lo fai! la mia bianca (che però ha una ventina di giorni eh, piccina) odora di smalto... devo aggiungere un po' di sale oppure passerà col tempo questo odore? non è troppo pungente però... grazie ancora!! :) Alex

    RispondiElimina
  6. Ciao Mary,
    complimentoni! grazie a te sto facendo pratica e mi diverto un mondo! Il primo problemino però è arrivato:
    il lievito madre fatto secondo i tuoi consigli risponde subito e diventa davvero grande. Poi si 'sgonfia' e si ritira. Sento un forte odore di 'aceto'. e' normale? cosa posso fare?
    Grazie. un salutone
    Massimiliano

    RispondiElimina
  7. Ciao Mary,
    il lievito che ho fatto e mantenuto secondo i tuoi consigli dopo 2 goirni si 'sgonfia' e si ritira. Sento un forte odore di aceto. e' normale? cosa posso fare?
    Grazie del tuo aiuto.
    Massimiliano

    RispondiElimina
  8. Ciao Massimiliano!
    Per riequilibrare l'acidità potresti aggiungere un pizzichino di sale, e comunque sappi che fare dei rinfreschi ravvicinati al LM aiuta moltissimo a farlo riacquistare l'equilibrio perdendo l'acidità.
    Ogni volta che il lievito radoppia di volume è pronto per essere rinfrescato, perciò se fai un paio di rinfreschi al giorno, per almeno due giorni dovresti riequilibrarlo.
    Un abbraccione.

    RispondiElimina

Tu cosa ne pensi?